Newsletters

AIXTRON riceve ordine per strumento MOCVD dal Fraunhofer Institute

AIXTRON AG ha annunciato oggi che nel quarto trimestre 2008 l'Istituto Fraunhofer per la Solar Energy Systems (ISE) di Friburgo, in Germania, ha ordinato un 2800G4-R AIX strumento MOCVD con gestore di wafer automatizzato. Il sistema planetario reattore con configurazione 8x6 pollici sarà consegnato nel quarto trimestre 2009.

Finanziato dalla BMBF e la Società Fraunhofer il nuovo strumento costituirà il fulcro di un programma per sviluppare e produrre di nuova generazione triple-e multi-giunzione celle solari in collaborazione con partner industriali.

Il dottor Frank Dimroth, capo del III-V epitassia e solare gruppo Celle i commenti Fraunhofer ISE: "Abbiamo scelto un sistema AIXTRON MOCVD a causa del suo alto grado di flessibilità e riproducibilità che si ottiene con la tecnologia del reattore Planetario. Inoltre siamo in grado di impiegare ampia finestra di processo del sistema di messa a punto la nostra nuova tecnologia di processo basati su materiali semiconduttori composti in lega. Il AIX 2800G4-R incorporerà avanzati in situ tecnologie di monitoraggio e saremo in grado di modificare le configurazioni di wafer in modo flessibile fino a 8,5 pollici. Sono rimasto impressionato dai miglioramenti che sono stati fatti nella progettazione del reattore rispetto al nostro attuale sistema AIX 2600G3. La nuova tecnologia AIXTRON ci permette di trasferire i nostri processi di R & D fino a grandi volumi di produzione di massa che è un obiettivo primario per il nostro progetto di sviluppo ".

L'Istituto Fraunhofer per la Solar Energy Systems (ISE) svolge attività di ricerca sulla tecnologia necessaria per fornire energia in modo efficiente e su base dell'ambiente nei paesi industrializzati, soglia e in via di sviluppo. A tal fine, sviluppa sistemi, componenti, materiali e processi nelle aree di utilizzo termico dell'energia solare, costruendo solari, celle solari, alimentazione elettrica, la conversione di energia chimica, la conservazione energetica e l'uso razionale dell'energia. Le attività dell'Istituto spazia dalla ricerca scientifica fondamentale in materia di applicazioni dell'energia solare, attraverso lo sviluppo di tecnologie di produzione e prototipi, alla costruzione di sistemi dimostrativi. I piani di Istituto, consiglia e fornisce know-how e le attrezzature tecniche come servizi.

Tell Us What You Think

Do you have a review, update or anything you would like to add to this news story?

Leave your feedback
Submit