Site Sponsors
  • Strem Chemicals - Nanomaterials for R&D
  • Park Systems - Manufacturer of a complete range of AFM solutions
  • Oxford Instruments Nanoanalysis - X-Max Large Area Analytical EDS SDD

Lo Studio Rivela i Bambini Riceve l'Più Alta Esposizione ai Nanomaterials

Published on February 17, 2012 at 1:29 AM

Da Cameron Chai

Uno studio della ricerca ha riferito che il livello di esposizione alle nanoparticelle del biossido di titanio in capretti può essere molto superiore a quello degli adulti, poichè i bambini mangiano più importi della caramella che contenente queste nanoparticelle.

Lo studio svolto da Paul Westerhoff ed i suoi colleghi fornisce i primi dati completi sulle quantità di nanoparticelle del biossido di titanio in una vasta schiera dei beni di consumo, variante dai cosmetici alla vernice all'alimento. I risultati di studio sono stati riferiti nella Scienza Ambientale & nella Tecnologia, un giornale della Società di Prodotto Chimico Americano.

Westerhoff informato che l'organismo scarica le nanoparticelle in urina e feci. Gli Impianti di trattamento delle acque reflue non sono abbastanza efficienti nell'impedire queste nanoparticelle prendparteere ai fiumi ed ai laghi. C'erano soltanto uno studio intrapreso una decade fa quello dati forniti su concentrazione nel biossido di titanio in alcuni numero dei prodotti commerciali. Per ottenere le informazioni sull'esposizione degli esseri umani alle nanoparticelle del biossido di titanio, il gruppo di Westerhoff ha misurato il contenuto del nanomaterial in collanti, vernici, prodotti di cura personale ed alimento.

Il gruppo ha scoperto che i capretti consumano più importi di biossido di titanio una volta confrontati agli adulti perché i dolci quali glassa, le caramelle gommosa e molle e le caramelle hanno i livelli elevati delle nanoparticelle. Il documento ha riferito i nomi dei prodotti analizzati e del loro contenuto del biossido di titanio. Westerhoff suggerisce che i regolatori dovrebbero cambiare il loro fuoco dalle nanoparticelle del biossido di titanio utilizzate in processi industriali e vernici alle particelle di categoria alimentare poichè sono una sorgente potenziale del rischio agli esseri umani, animali e l'ambiente.

Sorgente: http://www.acs.org

Last Update: 18. February 2012 08:14

Tell Us What You Think

Do you have a review, update or anything you would like to add to this news story?

Leave your feedback
Submit