Site Sponsors
  • Park Systems - Manufacturer of a complete range of AFM solutions
  • Strem Chemicals - Nanomaterials for R&D
  • Oxford Instruments Nanoanalysis - X-Max Large Area Analytical EDS SDD

Università di Unire SANOWORK dei Ricercatori del Limerick Per Studiare Tossicità dei Nanomaterials

Published on March 30, 2012 at 3:56 AM

Da Cameron Chai

Un gruppo di ricerca dall'Università di Limerick (UL) piombo dal Dott. Syed Tofail dai Materiali dell'UL e dall'Istituto Di Superficie di Scienza (MSSI) ha unito SANOWORK, un progetto costituito un fondo per dalla Commissione Europea (EC), Per valutare e gestire i rischi potenziali relativi ai nanomaterials.

Dott. Syed Tofail, Guida del gruppo dell'UL nel consorzio di SANOWORK e John Mulcahy rappresentato ai Materiali ed all'Istituto Di Superficie di Scienza (MSSI), UL.

SANOWORK è un €4.7 milione degno il progetto di ricerca della CE FP7-NMP che comprende la partecipazione di di cinque produttori ed otto del nanomaterial pubblici e gli organismi di ricerca accademici dall'altro lato di Europa. Il progetto si concentra sulla conoscenza insufficiente relativa ad ambientale potenziale ed ai rischi sanitari di nanomaterials.

Secondo il Dott. Syed Tofail, non è facile da verificare e gestire gli impatti potenziali dei nanomaterials senza capirli. Il Dott. Martin Mullins, un membro di gruppo dell'UL, informato che la conoscenza insufficiente è una questione importante per le ditte di assicurazione ha compreso nel corso dei rischi della sottoscrizione relativi a produzione dei nanomaterials. Il contributo del gruppo dell'UL al progetto di SANOWORK sarà utile a prendere le decisioni informate dall'industria assicurativa per accertare dei premi di rischio.

Il Vicepresidente della Ricerca all'UL, il Dott. Maria Shire crede che l'associazione fra il gruppo della Scuola di Commercio di Kemmy degli specialisti di assicurazione e di finanze e scienziati dei materiali di MSSI sia un modello avanguardista chiave della ricerca interdisciplinare. È particolarmente felice per la partecipazione della fine dell'UL con cinque produttori su scala industriale dei nanomaterials.

Il servizio per i nanomaterials si pensa che raggiunga i redditi sopra degli euro un trilione da ora al 2020. I beni innovatori dei nanomaterials mostrano la promessa per l'avanzamento in quasi ogni industria e nelle imprese pubbliche quali trasporto, elettronica, salubrità e l'ambiente.

Attualmente, il gruppo dell'UL del sei-membro è in Faenza, Italia per presenziare alla riunione inaugurale del progetto di SANOWORK che ha cominciato il 1° marzo 2012. La Costa del Dott. Anna dall'Istituto di Scienza e Tecnologia di Ceramica, Consiglio Nazionale delle Ricerche dell'Italia, sta coordinando il progetto di SANOWORK.

Sorgente: http://www.ul.ie

Last Update: 30. March 2012 05:26

Tell Us What You Think

Do you have a review, update or anything you would like to add to this news story?

Leave your feedback
Submit