Posted in | Nanoelectronics

Nanotecnologia Per Permettere Ad un Nuovo Genere di Memoria di Computer Milione Volte Più Velocemente

Published on February 23, 2010 at 8:01 PM

Un nuovo genere radicale di memoria di computer sarà i dischi rigidi attuali di milione volte più velocemente, un esperto in materia principale di nanotecnologia annunciato oggi a Sydney.

Userà la nanotecnologia per manipolare i dati come le automobili sulle piste minuscole.

Molti ricercatori dell'IT hanno predetto la conclusione della Legge di Moore - che essenzialmente dice che i computer si raddoppieranno nella velocità ogni due anni. Ci hanno detto che avremo bisogno dei computer di quantum o dell'indicatore luminoso.

Ma il Dott. Stuart Parkin, un fisico sperimentale ad IBM in San José, la California, sta eseguendo i miracoli con elettronica più convenzionale. Ha detto alla conferenza di ICONN che “la memoria della pista„ lo scheggia ed il suo gruppo sta sviluppando sarà drammaticamente più veloce, più potente e più affidabile di odierni dischi rigidi.

“Vogliamo sostituire l'intera unità disco con un chip che è semi conduttore,„ il Dott. Parkin diciamo. “È Basicamente un'unità disco su un chip. Sarebbe interamente affidabile, milione volte più velocemente ed userebbe molto meno energia.„

Per fare la nuova memoria della pista, il gruppo del Dott. Parkin usa la nanotecnologia per costruire una foresta dei nastri metallici minuscoli che stanno su da una lastra di silicio.  “Memorizzate i dati nei nanowires magnetici,„ dice, “e portate i dati su e giù le piste come le macchine da corsa.„

I dati stesso sono codificati facendo uso di nuovo modulo “dello spintronics„ chiamato la tecnologia, che usa uno dei beni fondamentali degli elettroni, conosciuto come la rotazione.

Il gruppo del Dott. Parkin già ha trasformato la computazione una volta prima con una combinazione di spintronics e di nanotecnologia. Circa una decade fa hanno sviluppato un nuovo genere di lettore del disco rigido chiamato “una rotazione-valvola„ o giunzione magnetica di traforo.
Questi lettori, composti dei panini metallici costruiti dai livelli di singoli atomi, hanno aumentato la capacità di memoria della volta dei dischi rigidi 1000.

La Maggior Parte dei dati digitali oggi, quale le informazioni che compongono Internet, sono memorizzati in questi drive del hard disk magnetici. Ma i loro dischi di rotazione e testine di lettura/scrittura mobili rendono queste unità inaffidabili e lente. Gli Arresti accadono relativamente spesso, a volte con conseguente catastrofe dei dati persi.

Può anche prendere queste unità a 10 millisecondi per leggere il primo bit dei dati richiesti. “In computer, 10 millisecondi è un eone,„ il Dott. Parkin dice. “Un esboscatore universale moderno può realizzare le 20 milione operazioni in quel tempo.„

ecco perché i computer egualmente usano un secondo tipo di archiviazione, memoria semi conduttrice, per realmente fare le loro operazioni di calcolo. Le memorie Semi Condutrici leggono e redigono i dati con velocità grande, ma hanno loro propri problemi, dati perdenti quando il computer spegne o si schianta.

Un terzo genere di memoria può conservare i dati quando la potenza è disinserita. Ciò è utilizzata negli Smart Phone ed in altre unità tenute in mano, ma c'è un rapporto tra costo e la prestazione. Il più economico di questo genere di memoria è un genere chiamato memoria flash, che è la base delle unità istantanee. Ma ci sono problemi con questo genere di memoria, anche, poichè è lento ed inaffidabile in confronto ad altri chip di memoria e diventano inutilizzabili relativamente rapidamente.

La memoria della Pista potrebbe superare tutti questi problemi e, in tal modo, trasformare il mondo di calcolo, il Dott. Parkin dice. “Metterà una maggior ricchezza di informazioni alle vostre punte delle dita.„ Potrebbe anche rendere i computer stessi più economici e più robusto, dice.
Nel Corso dei tre o quattro anni scorsi, il gruppo del Dott. Parkin ha indicato in linea di principio che i loro chip della pista del nanotech funzionano. Stima che potrebbe richiedere un altro cinque - otto anni prima che un prodotto sia pronto per fabbricare.

Guardando anche più avanti, il Dott. Parkin dirà la conferenza circa un'idea che più futuristica ha per usando lo spintronics per costruire che cosa chiama “un cervello in una casella„ quello spintronics di usi per imitare il modo celle di cervello umano è connesso.

“È possibile che potremmo costruire i computer che potrebbero pensare come il cervello,„ lui abbiamo detto. “Ma quello è un modo molto lungo fuori.„
“Stuart Parkin ed il lavoro notevole del suo gruppo è una grande dimostrazione di nanotecnologia nell'atto,„ dice Prof. Andrew Dzurak, il co-presidente di ICONN e Direttore della Funzione di Nanofabbricazione A Semiconduttore a UNSW.

Per più contatto Niall Byrne di informazioni per Scienza in pubblico: 0417 131 977, niall@scienceinpublic.com.au

O Michelle Kovacevic per Scienza in pubblico: 0433 496 728, michelle@scienceinpublic.com.au

Last Update: 13. January 2012 04:22

Tell Us What You Think

Do you have a review, update or anything you would like to add to this news story?

Leave your feedback
Submit