Site Sponsors
  • Oxford Instruments Nanoanalysis - X-Max Large Area Analytical EDS SDD
  • Park Systems - Manufacturer of a complete range of AFM solutions
  • Strem Chemicals - Nanomaterials for R&D
Posted in | Nanomaterials | Nanoanalysis

AFM-IR Tecnologia in evidenza in pubblicazione Keynote in Applied Spectroscopy

Published on October 25, 2011 at 6:54 PM

Anasys Instruments 'AFM-IR sistema è anche in una pubblicazione keynote nuovo numero di questo mese di Applied Spectroscopy: differenziazione spaziale delle sub-micrometrica domini in un poli (hydroxyalkanoate) copolimero con strumentazione che combina microscopia a forza atomica (AFM) e infrarossi (IR ) Spettroscopia.

Leader scienziato dei materiali, Isao Noda di Procter & Gamble, e spettroscopista, Curtis Marcott di soluzioni Light Light, in collaborazione con il team di sviluppo e le applicazioni da Anasys Instruments, hanno recentemente avuto il loro lavoro pionieristico sulla caratterizzazione dei sub-micron domini polimero tramite AFM-IR pubblicato nel numero di ottobre di Applied Spectroscopy, una delle applicazioni leader rivista pubblicata mensilmente dalla Society for Applied Spectroscopy.

Il documento mette in evidenza la combinazione di microscopia a forza atomica (AFM) e infrarossi (IR) spettroscopia in un unico strumento (AFM-IR) che è in grado di produrre sub-micrometrica risoluzione spaziale spettri IR e immagini assorbimento. Questa nuova tecnica permette la caratterizzazione spettroscopica dei microdomini che formano polimeri a livelli non precedentemente accessibili.

Il sistema si avvale di un laser sintonizzabile impulsi infrarossi generano dell'ordine di 10 ns per eccitare film polimerici che sono stati espressi su prismi seleniuro di zinco. Onde di breve durata termomeccanica risultante da assorbimento infrarosso e corrispondente dilatazione termica sono stati studiati attraverso il monitoraggio di eccitazione conseguente modi di risonanza del contatto del cantilever AFM che a sua volta permette la risoluzione di microdomini cristallini di dimensioni diverse.

L'AFM-IR mostra spettri chiara e nitida rivelando importanti sub-micron informazioni sugli esempi, in particolare nelle differenze tra le regioni amorfi e cristallini. Importante, è ora possibile monitorare lo sviluppo di strutture di polimero cristallino a varie distanze da un sito di nucleazione, dove è stato generato il sito portando una riscaldata nei pressi punta AFM in un luogo specifico per temprare il campione locale.

L'articolo riporta su un patrimonio di nuove informazioni ora a disposizione del ricercatore. Per esempio, un'immagine AFM raccolti con il laser sintonizzato a 1276 centimetri ˉ ¹ mostra la distribuzione delle strutture microdomini diversi. Poi, attraverso la raccolta di spettri a 200 nm con incrementi a partire da un sito di nucleazione (generato tramite riscaldamento con una sonda termica su scala nanometrica), diventa possibile acquisire conoscenze nel meccanismo di cristallizzazione dei sistemi polimerici.

Potenziali aree di applicazione includono nanoIR miscele di polimeri, film multistrato e laminati, analisi dei difetti organici, morfologia del tessuto e istologia, spettroscopia subcellulare e fotovoltaico organico. Per ulteriori dettagli, visitare il sito www.anasysinstruments.com .

Last Update: 25. October 2011 18:58

Tell Us What You Think

Do you have a review, update or anything you would like to add to this news story?

Leave your feedback
Submit