Site Sponsors
  • Park Systems - Manufacturer of a complete range of AFM solutions
  • Oxford Instruments Nanoanalysis - X-Max Large Area Analytical EDS SDD
  • Strem Chemicals - Nanomaterials for R&D

I Ricercatori da ORNL Hanno Ricevuto il Riconoscimento in Nanotecnologia

Published on July 2, 2008 at 11:36 AM

I Ricercatori al Dipartimento Per L'Energia di Stati Uniti il Laboratorio Nazionale (DOE) di Oak Ridge (ORNL) Hanno estratto sei Premi di R+D 100 per le tecnologie innovarici nelle aree che variano dalla sicurezza nazionale all'industria dei materiali avanzati.

“Questo è eppure l'ultimo esempio di come il Dipartimento Per L'Energia Ed i nostri laboratori nazionali stanno continuando a dimostrare la direzione di livello internazionale nell'innovazione, mentre miglioriamo la nostri sicurezza energetica, sicurezza nazionale e competiveness economico,„ hanno detto Segretario degli Stati Uniti di Energia Samuel W. Bodman. “A nome del dipartimento, vorrei congratularmi tutti i nostri impiegati che utile i premi di R & S 100 ed in particolare i vincitori di quest'anno.„

Il Caricatore di R & S pubblica i premi nel rispetto delle innovazioni tecnologiche più significative dell'anno. I premi Di quest'anno sono stati annunciati Lunedì 30 Giugno.

“Questo è un esempio impressionante della diversità e profondità del talento della ricerca del laboratorio,„ ha detto Direttore Thom Mason di ORNL. “Questi premi dimostrano la nostra capacità di tradurre le innovazioni nella scienza fondamentale in applicazioni che indirizzano le sfide tecnologiche importanti.„

I premi Di quest'anno portano ORNL a complessivamente 140 poiché l'inizio dei premi 45 anni fa. ORNL ha estratto più premi di R & S 100 che qualunque altro laboratorio della DAINA ed è in secondo luogo soltanto a General Electric.

I Ricercatori da ORNL hanno ricevuto il riconoscimento per le seguenti invenzioni:

(1) regolatore Adattabile e software di eccitazione della banda per microscopia di scansione della sonda, inventati insieme e presentati da Stephen Jesse e da Sergei Kalinin del Centro della DAINA per le Scienze dei Materiali di Nanophase a ORNL e da Roger Proksch dell'Asilo Research Corp.

Il regolatore ed il software adattabili di eccitazione della banda apre un nuovo intervallo delle tecniche di microscopia della sonda di scansione eseguendo più sondaggio rapido della dissipazione di energia che precedentemente è stato possibile. Queste tecniche sono usate dai ricercatori per la rappresentazione funzionale e la manipolazione estremamente su un minuscolo riduce al nanometro ed al disgaggio atomico. Questa tecnologia permette agli scienziati di caratterizzare i beni di conversione e della dissipazione dell'energia elettrica, magnetica e meccanica di un campione al nanoscale alle tariffe standard della rappresentazione.

La Ricerca è stata patrocinata dall'Ufficio della DAINA delle Scienze di Energia e della Divisione Di Base delle Scienze e dell'Assistenza Tecnica dei Materiali.

(2) Nano-Lana di Cratos V, sviluppata insieme e presentata dai Sigilli di Roland dei Servizi Tecnici Y-12 e Paul Menchhofer, Vinod Sikka e Fred Montgomery di Wilcox & Babcock della Divisione di Scienza e Tecnologia dei Materiali.

Cratos V è un nuovo processo per la produzione dei nanotubes di grande purezza del carbonio rapidamente e ad una frazione del costo tipico. La Nano-Lana leggera ad alta resistenza risultante può essere usata per rinforzare gli utensili per il taglio, le mole ed i compositi del metallo, o per produrre i nuovi polimeri che conducono l'elettricità. L'introduzione della tecnologia di Cratos V fa diminuire il costo di produzione, rendente i nanotubes significativamente meno costosi che altre sorgenti. L'avanzamento è dovuto lo sviluppo di nuovo catalizzatore di alto-produttività congiuntamente ad un trattamento semplificato che rende i nanotubes molto puri.

Il Finanziamento per il progetto è venuto dal programma di Ricerca e sviluppo Diretto Impianto di Y-12.

(3) rivelatore composito di danni dovuti al calore di fluorescenza Indotta Da Laser, sviluppato insieme e presentato da Chris Janke e Scogliera Eberle della Divisione di Scienza e Tecnologia dei Materiali, il Piano Brusco di John e di Maxey della Divisione di Scienza del Trasporto & di Energia, dell'Arte Clemons della Direzione di Sicurezza Nazionale e di Walt Fisher, di Eric Wachter e di Josh Fisher delle Tecnologie di Galt.

Il rivelatore di danni dovuti al calore fornisce le valutazioni dei danni rapide ed accurate del calore dei compositi a fibra rinforzata della matrice del polimero trovati in aerei militari e commerciali. I Compositi hanno una concentrazione alta- - rapporto del -peso, aumentante il rendimento del combustibile degli aerei senza un compromesso nella sicurezza. Tuttavia, sono vulnerabili a danni dovuti al calore, che possono causare la degradazione significativa nei beni dei materiali. Il rivelatore è il primo del suo genere che non richiede la distruzione del campione nell'ambito di ispezione, diminuire il costo dell'identificazione e di riparazione dei compositi rovinati dal calore composti di dieci parti. Il sistema è egualmente peso leggero e portatile.

Il Lavoro sul rivelatore è stato patrocinato dall'Ufficio della Ricerca Navale.

(4) Tecnologia di NanoSH Superhydrophobic, sviluppata insieme e presentata da John Simpson, Brian D'Urso e Steve McNeany della Scienza di Misura e la Divisione di Sistemistica, Vinod Sikka della Divisione di Scienza e Tecnologia dei Materiali e Donald Speicher ed Andrew Jones di Ross Technology Corp.

NanoSH rende le superfici completamente idrorepellenti formando un intraferro microscopico fra la superficie e l'acqua trattate. Questa nanotecnologia ha un intervallo delle applicazioni, dalla diminuzione dell'energia stata necessaria per azionare le imbarcazioni portate dall'acqua o per pompare l'acqua tramite le condutture facendo diminuire l'attrito ai metalli ed alle leghe proteggenti da corrosione. A Differenza della maggior parte delle pellicole idrofobe, il rivestimento di NanoSH è facile ed economico da fare.

NanoSH è stato costituito un fondo per dal Programma Diretto in laboratorio di Ricerca e sviluppo di ORNL.

(5) SpaciMS: Spettrometro Di Massa Dell'Entrata Capillare Nello Spazio Risolta, sviluppato insieme e sottoposto dal Jr. della Pernice di William, Jae-Soon Choi, Piano di John e Sam Lewis della Divisione di Scienza del Trasporto & di Energia, Currier di Neal e Aleksey Yezerets di Cummins, Alexandre Goguet e Christopher Hardacre di CenTACat, l'Università della Regina Belfast, David Lundie, Terry Whitmore ed Adrian Jessop di Hiden Analitico e Gerald DeVault e Robert Smithwick III del Complesso di Sicurezza Nazionale Y-12.

SpaciMS preleva i campioni dentro gli spazi limitati dei reattori come i catalizzatori automobilistici, riformatori del combustibile o le pile a combustibile, misuranti cambia in composizione chimica sia nello spazio che nel tempo all'interno dei reattori. La Campionatura all'interno del reattore durante il funzionamento dà la maggior comprensione del reattore e della chimica catalitica che precedentemente è stato possibile misurando lo scarico del reattore da solo. Questa tecnologia è stata utilizzata nell'ottimizzazione del camioncino resistente della Ram approfondita di 2007 Dodge, che ha rispettato 2010 standard di controllo di emissioni tre anni prima del previsto.

Il Finanziamento per lo sviluppo di SpaciMS è stato fornito dal Programma Diretto in laboratorio di Ricerca e sviluppo di ORNL e dall'Ufficio della DAINA della Tecnologia del Veicolo Pesante e dall'Ufficio di FreedomCAR e delle Tecnologie del Veicolo.

(6) 2-MGEM, Sistema Ottico di Misura di Fattore di Anisotropia, messo a punto insieme e presentato dal Segno di Doug, Baoliang “Bob„ Wang, Andy Breninger, Tarik Hadid, Repubblica Del Chad Mansfield, Bob Lakanen e Abebe Gezahegn degli Strumenti di Hinds e Gerald Jellison, John Hunn e Rouleau di Christopher della Divisione di Scienza e Tecnologia dei Materiali.

Il microscopio 2-MGEM è utilizzato per caratterizzare più esattamente ed attendibilmente i beni di polarizzazione della luce di un campione che le tecniche precedenti. L'Applicazione della tecnologia è per la caratterizzazione ed il controllo di qualità del combustibile rivestito della particella che sarà utilizzato nella generazione seguente di pulitore, reattori di potenza nucleari più efficienti, che sono creduti per essere una di migliori soluzioni prossime ai bisogni energetici aumentanti del mondo. Le applicazioni Supplementari hanno potuto comprendere la caratterizzazione di altri cristalli, composti del carbonio e rivestimenti di sottili pellicole.

Il Finanziamento per questo progetto è stato fornito dalle sorgenti compreso il Programma Avanzato dello Sviluppo e di Qualificazione del Combustibile Per Reattore del Gas della DAINA.

Last Update: 17. January 2012 09:01

Tell Us What You Think

Do you have a review, update or anything you would like to add to this news story?

Leave your feedback
Submit