Coriolis Pharmaservices Usa Nanosight Per Studiare il Comportamento dell'Aggregazione delle Droghe e dei Vaccini della Proteina

a società Basata a Monaco di Baviera Coriolis PharmaServices Gmbh sta usando il sistema di caratterizzazione di nanoparticella del LM-20 di NanoSight per studiare il comportamento dell'aggregazione delle droghe e dei vaccini della proteina.

Coriolis è un organismo di ricerca del contratto per la formulazione e l'analisi dei dati delle proteine e dei vaccini farmaceutici per i loro clienti dalle ditte farmaceutiche nazionali ed internazionali. Un fuoco speciale durante lo sviluppo di formulazione è impostato sulla caratterizzazione delle particelle e dell'aggregazione subvisible. Il requisito di applicazione principale del sistema di NanoSight è di misurare il numero e la distribuzione per ampiezza dei cumuli nelle formulazioni farmaceutiche della proteina e dei vaccini, per esempio particelle del tipo di virus. L'aggregazione della Proteina è un'emissione importante della stabilità e può provocare l'attività biologica diminuita e l'immunizzazione migliorata del prodotto. Di Conseguenza, è importante analizzare il comportamento dell'aggregazione delle proteine farmaceutiche e sviluppare i metodi e le formulazioni che evitano l'aggregazione già all'inizio dello sviluppo di formulazione.

Il sistema di NanoSight LM 20 in uso a Coriolis PharmaServices

Coriolis usa varie tecniche strumentali per quantificare ed i cumuli di dimensione, secondo l'intervallo di grandezza di interesse. Lo scattering leggero Dinamico è ideale da analizzare i sistemi del monodisperse, per esempio l'intervallo di 5-20 nanometro, ma una volta che i cumuli cominciano formarsi e svilupparsi (nelle centinaia di intervallo di nanometro), l'analisi tenente la carreggiata di nanoparticella (NTA) da NanoSight dà una maschera reale di distribuzione. Per i campioni nell'intervallo del µm, la rappresentazione del microflow (MFI) e l'oscuramento leggero sono usati.

Contrariamente a DLS, NTA funziona bene con i campioni polidispersi che danno una valutazione della concentrazione totale di particelle e della possibilità per distinguere le popolazioni differenti di dimensione, per esempio 60 e 100 particelle di nanometro. Ciò non è possibile da DLS dovuto la risoluzione difficile.

Parlando alla Conferenza Nazionale recente 2010 di Biotech a San Francisco, il gruppo di Coriolis sotto il Dott. Michael Wiggenhorn ha riferito quello per raggiungere una caratterizzazione completa delle particelle del nanoscale nelle formulazioni della proteina, è importante combinare le tecniche che funzionano in quell'intervallo. Tuttavia, la capacità di NTA di fornire un'immagine in tempo reale dei campioni permette l'analisi delle difficoltà potenzialmente d'avvenimento durante la misura che non è possibile facendo uso di DLS.

Tell Us What You Think

Do you have a review, update or anything you would like to add to this news story?

Leave your feedback
Submit